Ricerca:
                                                                                                                                                                                                  In questo periodo I Simpson non sono trasmessi su nessun canale televisivo Italiano, visita sempre l'Hoemrata e iscriviti alla NewsLetter per restare sempre aggiornato.                                                                                                                                                                                                   
il cartone il film il cartoneil cartoneextras

HOMEPAGE > IL CARTONE > PILLOLE GUEST STAR

Guest Star

L’attenzione ed il rispetto di tutto il mondo, compresa quella delle altre celebrità. In sintesi questa è la risposta alla domanda "cosa si guadagna intrattenendo il mondo per vent’anni con uno show sempre a cavallo dell’onda più alta?".
Già dalle prime serie i produttori de I Simpson poterono contare sull’appoggio di numerose star hollywoodiane e non. La serie, infatti, ottenne grandi consensi sin dall’inizio e con gli anni consolidò il ruolo di calamita per le apparizioni fugaci delle celebrità.
Bisogna comunque chiarire il concetto di guest star. La traduzione italiana sarebbe "ospite di prestigio", ma con il tempo il significato si è limato fino ad escludere quasi completamente la seconda parte.
Quindi tal ruolo è stato ricoperto da numerosi doppiatori, chi più e chi meno famoso.
Ovviamente fanno parte del gruppo tutte quelle celebrità apparse in qualche episodio offrendo al pubblico la propria trasposizione animata oltre che la voce. Classici esempi sono Mel Gibson, Ron Howard, Rupert Murdoch, Steven Hawking o Elton John.
Leggermente diverso è il caso nel quale una celebrità presta esclusivamente la propria voce per il doppiaggio di un personaggio inventato ed occasionale dello show. Qua abbiamo tra gli altri Jon Lovitz, Danny De Vito, Michelle Pfeiffer o Winona Rider.
Ci possiamo trovare di fronte ad una terza tipologia di ospiti occasionali: altri doppiatori professionisti che prendono parte alla realizzazione di un singolo episodio.
In ultima analisi rimangono tutte quelle celebrità per cui è stata presa in prestito la fisionomia ma non la voce; qua gli esempi sono George Bush, Jimmy Carter, Woody Allen, Bill Clinton, Fidel Castro. In sostanza tutti personaggi del mondo della politica o comunque difficilmente rintracciabili per le collaborazioni dirette.
Per quanto riguarda la situazione italiana il discorso è decisamente più semplice. Difficilmente avremmo l’onore e l’onere di inviare come nostro portavoce qualche nostro illustre concittadino contemporaneo.
Di conseguenza le uniche tipologie di guest star che si possono riscontrare sono quelle di tutti coloro, celebrità o doppiatori, che semplicemente possono prestare la voce a qualche personaggio occasionale.
Come non citare Luciana Littizzetto, Paolo Bonolis, Valeria Marini, Sandra Mondaini, Leo Gullotta, Vittorio Sgarbi, Paola Barale, Francesco Totti, Ilari Blasi, Pino Insegno, Mike Buongiorno e tutti gli altri?
Per ulteriori e più dettagliate informazioni potete visitare la sezione del sito appositamente dedicata alle Guest Star.
A cura di Paolo (Zyw)