Ricerca:
                                                                                                                                                                                                  In questo periodo I Simpson non sono trasmessi su nessun canale televisivo Italiano, visita sempre l'Hoemrata e iscriviti alla NewsLetter per restare sempre aggiornato.                                                                                                                                                                                                   
il cartone il film il cartoneil cartoneextras

HOMEPAGE > IL CARTONE > DOPPIAGGIO INTERVISTA A ILARIA STAGNI

Intervista a Ilaria Stagni (di Luca Barra)

31 Marzo 2005

Un ringraziamento a Ilaria che ci ha permesso la pubblicazione di questa interessante intervista e a Luca per averla realizzata

1. In base alla sua esperienza di doppiatrice, quali sono le differenze (e
 le somiglianze) nell'adattamento e doppiaggio tra un film ed un prodotto
 seriale per la tv?


Anche se purtroppo da qualche anno  i dialoghisti in genere a parte
rare eccezioni svolgono molto male il loro lavoro c'è una netta
differenza tra l'adattamento di un film ed il seriale.I film sono più
curati ed a seconda dell'epoca o della tipologia di film si cerca di
trovare un linguaggio che possa essere il più adatto ed un buon
adattatore (che spesso è il direttore stesso  del film)cerca di non
travisare lo script originale e se ci sono giochi di parole
intraducibili in Italiano si fanno dei voli pindarici per cercare di
rendere il senso nella nostra lingua.Un bravo adattatore deve inoltre
non uscire dagli schemi della sceneggiatura e non inventare nulla
,cosa che si faceva purtroppo tempo fa, prima dell'avvento dei dvd
dove ora c'è un attenzione maniacale per la resa dell' edizione
Italiana che si può facilmente comparare con l'originale presente nel
dvd.



 2. Quali sono le differenze (e le somiglianze) nell'adattamento e doppiaggio
 tra un prodotto seriale ed un cartone animato?


Bisogna dividere il seriale in almeno 2 categorie ci sono le sit-com
moderne che hanno un taglio allegro divertente ed a volte trasgressivo
che possono avere delle similitudini di linguaggio con i cartoni tipo
i Simpson o South Park ed invece le sit classiche tipo Beautiful etc lì vige un altro tipo di linguaggio spesso
censurato dalle varie reti dove le stesse vengono trasmesse ed a volte
si arriva  quasi al livello dei dialoghi non-sens delle telenovele
Brasiliane.


 3. Quali sono le differenze (e le somiglianze) nell'adattamento e doppiaggio
 tra un cartone animato "tradizionale" (Disney, Warner, anime) ed un cartone
 "postmoderno" come i Simpson?


Premesso che io ho doppiato anche dei Manga ma che ancora non riesco a
cogliere il perchè del loro successo...
 
Premesso che in sala di doppiaggio trovi dei supervisor che ti
spiegano che cosa vuol dire la gocciolina sulla fronte del
protagonista alla Giapponese e che solo loro riescono a capire delle
sfumature nei suoni gutturali emessi dai nostri colleghi con gli occhi
a mandorla ...
Premesso che io adoro i vecchi Walt Disney (tipo Aristogatti o La
carica dei 101, che considero dei capolavori anche per merito di
alcuni splendidi disegnatori che non ci sono più)
I Disney attuali strizzano molto l'occhio alle nuove generazioni ed
anche il linguaggio è brillante,mai volgare,ma a mio parere un po'
"costruito"
L'adattamento dei Simpson è completamente diverso.
 In sala ci
divertiamo ad inventare giochi, modi di dire e molte delle invenzioni
dei Simpson sono frutto del nostro divertimento.

 4 . Quali sono le varie fasi del processo che porta dalla versione originale
 dei Simpson alla copia pronta per essere trasmessa in tv?
 Chi - e a che titolo - si occupa delle varie fasi?


I Simpson arrivano alla società che si occuperà dell'edizione Italiana
(ne abbiamo cambiate 5) dopodichè i copioni originali vanno alla
traduttrice (che da anni è sempre la stessa: Elena Di Carlo ma IN quest’ultima serie non è più lei) poi i copioni giungono in
sala e l'ufficio tecnico piazza i turni necessari al doppiaggio dei
vari episodi. Nello stabilimento di doppiaggio arriva il materiale
dall'America e cioè colonna effetti e musiche. Dopo che un episodio è
finito e doppiato passa alla sincronizzazione per perfezionare il sinc
dopo finisce in sala mix dove si riaccoppiano le varie colonne:
Italiano suoni e musiche. A quel punto il prodotto è finito e può
andare in onda, dopo la supervisione di un responsabile di rete.

 5. Che cosa porta a determinate scelte nell'adattamento italiano (es. dialetti
 usati per alcuni personaggi secondari, traduzione o meno dei nomi dei personaggi
 - fino al caso di Moe -- Boe -, ...)?


All'inizio non si prevedeva un successo planetario ed alcuni errori
sono sfuggiti,ma si è preferito continuare così.(TIPO BOE -MOE)
La scelta dei dialetti è stata un iniziativa di Tonino,se ricordo bene
con l'approvazione di Ludovica Bonanome che è la supervisor dei
Simpson della Mediaset
Per esempio la frase "ciucciati il calzino" è stata una mia
idea,nell'originale lui dice "mangiami le mutande"

 6. Chi decide le traduzioni dei titoli delle puntate?


Mediaset


 7. L'adattamento (oltre alla traduzione, i giochi di parole, lo slang, le
  espressioni tipiche dei personaggi) è deciso dai soli traduttori e dialoghista
 (Tonino Accolla), o il processo creativo continua anche in fase di doppiaggio?
 8. Se possibile, può farmi alcuni esempi di adattamenti (del suo o di altri
 personaggi) che le sembrano meglio (o peggio) riusciti?
  9. Come viene realizzato l'adattamento e il "doppiaggio" del video (sottotitoli,
 traduzioni di insegne e cartelli, ...)?


Vengono mandati ad una società che si occupa di sottotitoli,vengono
rispettati gli appunti dall'America.


 10. Si lavora in analogico o in digitale?


Ora in digitale ,ma abbiamo cominciato in analogico


 11. Ci sono particolarità, accorgimenti, piccole invenzioni che differenziano
 l'adattamento italiano dei Simpson dalle puntate che si vedono nel resto
 del mondo?


Io credo che nonostante ci siano stati vari processi di "censura" a
più livelli ed in varie fasi continuino a rendere il taglio graffiante
che hanno.Purtroppo non mi è capitato di ascoltare altre versioni ma
sono sicura che quella Tedesca ….
Comunque la voce dei personaggi Italiani è molto molto simile a quella
dei doppiatori Americani.

 12. Quali sono le caratteristiche della colonna sonora internazionale dei
 Simpson? (es. contiene le canzoni, o queste sono su un'ulteriore traccia
 sonora?)


A volte le canzoni sono a parte ed altre volte no, la cosa divertente
è che tutti noi doppiatori Italiani dei Simpson sappiamo cantare e  lo
facciamo gratis per i Simpson, perchè nel budget italiano non sono
previste le canzoni ma noi lo facciamo per amore del nostro lavoro e
per tutte le persone che li seguono


 13. Oltre al doppiaggio, vengono impiegati rumoristi o altri tecnici per
 integrare l'audio delle puntate?


Se ci sono delle falle si,ma è raro


 14. Esiste un criterio per tradurre o meno le canzoni?


Tutte nostre elucubrazioni mentali ed esperienza o un maestro


15. Come vengono realizzate le canzoni in fase di doppiaggio? (es. ci sono
  musicisti? le voci sono quelle dei doppiatori?)


Non avendo budget le registriamo direttamente in sala di doppiaggio


 16. Nel caso dei clip show, il doppiaggio viene rifatto ex novo o si riutilizzano
 gli "spezzoni audio" delle puntate precedenti?

No, vengono rubati, a parte delle presentazioni particolari.

 17. Come è stata scelta per doppiare "I Simpson"?


Provini su provini scelti da Matt G.


 18. E' legata al suo personaggio?


Moltissimo ormai è parte di me,lo vivo come una sorta di schizofrenia.


 19. Quali trucchi usa, nel tono e nell'impostazione della voce, per far parlare  Bart Simpson?

Ormai la voce esce da sola conosco ogni tono ed ogni sfumatura della
mia collega Americana (anche lei è una donna)
Diciamo che metto qualcosa di mio: ironia,simpatia e (spero si colga)
intelligenza


 20. Il lavoro continua ad essere stimolante o, dopo quindici stagioni, comincia
 ad essere una routine?


No i Simpson non sono mai routine, è divertimento puro!


 21. Quanto pensa che il doppiaggio e l'adattamento contribuiscano al successo
 di una serie televisiva animata particolare come "I Simpson" in Italia?


Io credo che il doppiaggio in Italia sia una necessità,dal momento che
non siamo un popolo poliglotta,ed ormai sia diventato una parte del
nostro patrimonio culturale (ovviamente se fatto con tutti i crismi)
Noi siamo considerati i doppiatori più bravi del mondo per il nostro
alto contributo professionale a tutti i livelli dal dialoghista
all'attore ed io odio sentir parlare male del doppiaggio e dei
doppiatori perchè li considero 2 volte attori ( molti film Italiani
vengono "salvati" dal nostro lavoro)

 22. Com'è strutturato il lavoro di un doppiatore dei Simpson (impegno annuale,
 turni di doppiaggio, lavoro da soli o con altri doppiatori, ...)?


Ogni anno arriva la serie nuova e per un periodo siamo impegnati con
il doppiaggio della serie,ovviamente ognuno di noi può essere
impegnato contemporaneamente in altre lavorazioni ed è l'ufficio
tecnico a sistemare tipo puzzle i nostri impegni tra i vari turni.Io
lavoro quasi sempre in colonna separata (per cui da sola) a volte, con
piacere con Monica Ward (Lisa)


 23. Com'è organizzato un singolo turno di doppiaggio dei Simpson (persone
 coinvolte, metodo di lavoro, ritmi, routine... ed eventualmente aspetti divertenti)?


3 ore di lavoro ma come ho detto i personaggi principali lavorano in
colonna separata il resto il contorno lavora tutto insieme


 24. Esistono dei metodi (o degli addetti, supervisori, ecc.) per garantire
 la consistenza e la continuità nella pronuncia dei nomi, nella traduzione
 di frasi fatte, ecc.?


Appunti,quaderni e memoria ...dopo tanti anni
 25. La "lavagna" a inizio puntata, letta da Bart ad alta voce (e a volte
  con qualche esclamazione finale), esiste anche nella versione inglese o è
 un'innovazione dell'adattamento italiano?


Invenzione Italiana

 26. Chi si occupa della sincronizzazione e del missaggio delle tracce video
 e audio per ottenere il prodotto finito?


Vari tecnici dello stabilimento dove vengono doppiati Fonico di sala ,mix etc.

 27. Come mai sono cambiati spesso gli studi di doppiaggio e - soprattutto
 per le ultime stagioni - i direttori di doppiaggio?


Non posso risponderti ...chiedilo al signor Accolla


  28. Come mai a volte - soprattutto per i personaggi minori - i doppiatori
 cambiano, fino al caso limite di personaggi che col passare delle stagioni
 perdono o acquistano una particolare cadenza (dialettale, straniera, ...)?


Stessa risposta ...sarebbe troppo lungo il discorso

 29. Ha qualche aneddoto o curiosità relativo al doppiaggio dei Simpson?


Si,ero incinta di mio figlio e doppiavo contemporaneamente i Simpson,
Maria Goretti,Winona Rider e Maculay Culkin, vado a fare una visita
dal ginecologo e lui mi dice che mio figlio può sentire la mia voce
.....mi sono chiesta quale voce avrebbe riconosciuto una volta nato.


 30. (domanda un po' marzulliana) Le viene in mente qualcosa di interessante
 che ho dimenticato, trascurato, tralasciato?

....ciucciati il calzino!!!.....

A cura di Luca Barra